Giochi e oggetti per stimolare l’indipendenza nei bambini

Il gioco è uno dei modi più efficaci attraverso i quali i bambini imparano a conoscere e scoprire il mondo, a relazionarsi con gli altri o semplicemente a gestire il loro tempo in autonomia. Alcuni bambini sono naturalmente più contenti di giocare da soli rispetto ad altri. Questo dipende dal temperamento, dalle attitudini e dalla personalità di ogni singolo bambino. Come genitori, però, possiamo fare davvero tanto per aiutare i nostri figli a imparare a giocare in modo indipendente. Sicuramente una delle cose più importanti da fare è selezionare i giocattoli (alcuni si prestano particolarmente per giocare da soli e accrescere in questo modo la loro indipendenza).

Come scegliere i giocattoli e gli oggetti

Naturalmente saranno da evitare tutti quei giocattoli cosiddetti di ‘società’ che, per essere utilizzati, necessitano di più persone. Cercate invece quei giocattoli che aiutano vostro figlio a esplorare il mondo naturale o che gli insegnino il modo in cui le cose funzionano. Tali giochi gli mostreranno come essere un esploratore nel mondo e a imparare in modo autonomo.

Se si appassionerà a questi giochi potrete vedere vostro figlio perdersi per ore nel suo mondo. Questo verrà sicuramente a vostro vantaggio quando, per esempio, avrete molte cose da fare e non potrete stare a giocare insieme a lui. Sarà di sicuro vantaggioso anche per lui in quanto, quando i bambini sono profondamente coinvolti nel gioco esercitano creatività e concentrazione, che crescono e si sviluppano con la pratica.

Sia che il giocattolo esplori i campi magnetici, la gravità o gli intricati dettagli delle farfalle, ecco alcune cose a cui prestare attenzione:

Il giocattolo deve consentire il gioco per tutto il tempo che vostro figlio vorrà

I giocattoli aperti, come i mattoncini (famosissimi i mattoncini della Lego), hanno usi quasi infiniti. I bambini possono costruire torri o città o creare modelli di diverse forme e colori. Non esiste un modo giusto o sbagliato di usare un giocattolo di questo tipo, quindi invitate i vostri bambini a essere creativi e a esplorare le molte possibilità che le loro menti escogitano.

Materiali artistici

I materiali artistici, quali penne, matite, quaderni, etc…, incoraggiano la creatività. Man mano che crescono i vostri bambini potranno utilizzare la colla, le vernici e così via provando diverse esperienze sensoriali interessanti quando sentiranno sulle mani i diversi strumenti di scrittura. La pittura e il disegno possono anche essere eccellenti per lo sviluppo motorio mentre il bambino rafforza la mano e diventa sempre più preciso nelle sue creazioni. Per accrescere la fiducia di vostro figlio nell’impegnarsi in modo indipendente con materiali artistici, cercate di evitare di ridurre la sua creatività inducendolo a disegnare qualcosa di troppo specifico. Questo perché potrebbe scoraggiarsi se la sua creazione (disegno o altro) non ha lo stesso aspetto del modello che gli avete posto. Piuttosto, esponetelo a tutti i tipi di arte, da completamente astratta, a impressionista, o surrealista, così che impari che l’espressione artistica può presentarsi in svariate forme.

Giocattoli che promuovono la fantasia

I bambini non hanno bisogno di altro che di tempo libero al fine di usare la propria immaginazione. Tuttavia ci sono alcuni strumenti didattici che possono aiutarli ad accrescere la loro immaginazione. Mezzi come travestimenti e costumi invitano i bambini a diventare qualcun altro, a creare un mondo diverso nelle loro menti. I giocattoli modellistici, come animali, figurine o trenini, invitano anche a giochi immaginari e molti bambini possono giocarvici per molto tempo da soli.

Giocattoli che propongono la risoluzione di problemi

Giocattoli come i puzzle, che incoraggiano le capacità di risoluzione di problemi, possono intrattenere a lungo i bambini in una profonda concentrazione, specialmente quelli che propongono il giusto livello di sfida. Completare questo tipo di attività dà ai bambini anche un profondo senso di soddisfazione e realizzazione.

Ogni bambino è diverso, quindi, come genitori, occorrerà che sappiate cosa è meglio per il vostro. Annotatevi quali sono i giochi che più ama tra quelli che può fare in autonomia e quanto a lungo vi giocherà, dimenticando la vostra presenza. Questo tipo di giochi, capaci di stimolare un impegno profondo e indipendente, sarà di beneficio non solo al vostro bambino ma all’intera famiglia.

I più venduti

Learning Tower a confronto

una Learning Tower tra le migliori in commercio

La Tabella di comparazione